#5SGUARDI: un’archeoviaggiatrice a Palazzo Strozzi per “Il Cinquecento a Firenze”

Avete mai pensato a quante chiavi di lettura possano avere le opere d’arte? E a quante narrazioni possano dare origine? Le chiavi di lettura possono essere molteplici, anche bizzarre, a volte; possono essere inaspettate. Per esempio, avete mai pensato di … Continua a leggere #5SGUARDI: un’archeoviaggiatrice a Palazzo Strozzi per “Il Cinquecento a Firenze”

Generazione di archeologi riceve il Liebster Award!

Marina, sei stata nominata. Ma non andrai nel confessionale, né dovrai lasciare l’isola. Anzi. Oddio, un po’ di confessionale c’è, perché per ricevere questo premio devo rispondere ad alcune domande, ma questa nomination è piuttosto un oscar, un riconoscimento, un … Continua a leggere Generazione di archeologi riceve il Liebster Award!

Cos’ho imparato ad Archeosocial

Sabato 20 febbraio, all’interno di TourismA2016, si è svolto Archeosocial, un workshop rivolto a quanti vogliono fare o già fanno comunicazione dell’archeologia nel web 2.0. Interventi su come funziona una pagina facebook, un account twitter, un profilo instagram, un blog, applicati all’archeologia, più due ottimi casi di studio e di applicazione: le Invasioni Digitali, ormai una realtà consolidata, e il docufilm archeologico “Tà gynakeia. Cose di donne“, che ha vinto la Menzione Speciale Archeoblogger alla Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto. A chi serve un blog? Lo sta spiegando @maraina81 ad #archeosocial | #TourismA2016 pic.twitter.com/F0vfl2Ovc1 — Paola Romi (@OpusPaulicium) … Continua a leggere Cos’ho imparato ad Archeosocial

Arriva TourismA in città. E questa volta è social!

Solo un anno fa, per la prima edizione di TourismA, Salone Internazionale dell’archeologia, a Firenze, parlavo con il direttore della rivista Archeologia Viva, nonché organizzatore dell’evento, Piero Pruneti, dell’importanza ormai innegabile dell’utilizzo della comunicazione social per promuovere non solo l’archeologia, … Continua a leggere Arriva TourismA in città. E questa volta è social!

#uffiziArcheologia: le radici degli Uffizi, ovvero la Firenze nascosta che nessuno conosce

Con l’archeoblogtour #UffiziArcheologia siamo stati anche accompagnati a visitare in esclusiva l’area archeologica al di sotto della Chiesa di San Pier Scheraggio; meglio, ex-chiesa, che oggi è inglobata nel complesso degli Uffizi. Grazie a Cristiana Barandoni e Fabrizio Paolucci abbiamo … Continua a leggere #uffiziArcheologia: le radici degli Uffizi, ovvero la Firenze nascosta che nessuno conosce

26° Rassegna del Cinema Archeologico. Il giudizio degli archeoblogger

Si è svolta n egli scorsi giorni la 26° Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto, appuntamento annuale ormai imperdibile per gli amanti del docufilm di argomento archeologico. Non è semplice girare un video, figurarsi un documentario o un film. … Continua a leggere 26° Rassegna del Cinema Archeologico. Il giudizio degli archeoblogger

Musei in vetrina? No grazie! Gli Archeoblogger all’arrembaggio degli Uffizi

Agli Uffizi??? E perché? Che ci azzeccano gli Uffizi con l’archeologia? Non sono forse il Museo del Rinascimento? Non sono forse il museo dei Botticelli, dei Leonardo, dei Michelangelo e via di seguito? Eheh, cari miei, gli Uffizi sono molto di più. Non sono semplicemente (e si fa per dire) una pinacoteca, anzi LA pinacoteca, ma sono una raccolta vastissima di arte in tutto il suo significato più ampio, ivi compresa l’arte antica. I Medici, coloro grazie ai quali abbiamo oggi gli Uffizi e la temperie culturale da cui si generò il Rinascimento, raccolsero infatti, nel loro fervore collezionistico, un’ingente … Continua a leggere Musei in vetrina? No grazie! Gli Archeoblogger all’arrembaggio degli Uffizi

Blogger per un giorno

Mi trovo oggi all’Istituto Mecenate di Pescara per tenere una lezione sull’”applicazione di nuovi strumenti comunicativi” (leggi: social media e blog) per la comunicazione dell’archeologia al corso in Esperto di Management dei Beni Archeologi promosso nell’ambito di Valore Abruzzo. Dire che è stata una lezione in realtà è poca roba, visto che ho annoiato gli studenti per una mattinata intera e per parte del pomeriggio con ben 4 presentazioni in pps. Li ho ammorbati dapprima con un’introduzione sul web 2.0 e i social media, poi ci siamo addentrati nel campo dell’applicazione delle piattaforme social ai beni archeologici, quindi siamo scesi … Continua a leggere Blogger per un giorno

#bronzifirenze: Il primo blogtour per archeoblogger

Sono molto contenta di essere stata coinvolta nell’organizzazione e realizzazione del primo blogtour per archeoblogger che sia mai stato pensato per la blogosfera archeologica italiana. L’iniziativa è partita da Palazzo Strozzi, che nelle persone di Giulia Sabbatini e Benedetta Scarpelli ha voluto coinvolgere me e la mia collega Silvia Bolognesi in quanto blogger di Archeotoscana, il museumblog della ormai Soprintendenza Archeologia della Toscana, per organizzare un evento dedicato agli archeoblogger per far scoprire loro le mostre attualmente in corso a Firenze a Palazzo Strozzi e al Museo Archeologico Nazionale, “Potere e Pathos. Bronzi del mondo ellenistico” e “Piccoli Grandi Bronzi“: … Continua a leggere #bronzifirenze: Il primo blogtour per archeoblogger

L’Italia e il “Day of Archaeology”

È passata ormai qualche settimana, anzi, quasi un mese, dall’evento archeologico 2.0 più importante di tutti i tempi: il Day of Archaeology. Per chi non lo conoscesse, si tratta nientepopodimenochè un blog (alla faccia di coloro che ancora non ci credono) che raccoglie in una giornata, quest’anno è stato l’11 luglio, una serie di post che raccontano “what archaeologist really do“: il progetto è quanto di più semplice e geniale allo stesso tempo si possa concepire: sono chiamati a raccolta potenzialmente tutti gli archeologi da tutto il mondo a raccontare il loro lavoro, la loro formazione, la loro esperienza, la … Continua a leggere L’Italia e il “Day of Archaeology”