metal detector rai 2_2

Un esempio di informazione diseducativa: il TG2 e l’invito ad utilizzare il metal Detector

Il servizio della rubrica del TG2 E…state con Costume andato in onda il 7 luglio alle ore 14 si apre con la madre delle colonne sonore associate all’archeologia e all’avventura: Indiana Jones. E la prima frase è eloquentissima: “Moderni Indiana … Continua a leggere Un esempio di informazione diseducativa: il TG2 e l’invito ad utilizzare il metal Detector

Liberalizzare le immagini di opere d’arte: c’è chi lo fa (e non è in Italia)

L’Open Access Program del Cleveland Museum of Art rilancia il dibattito sulla liberalizzazione dell’utilizzo delle immagini di beni culturali soprattutto in questo momento in cui le istituzioni culturali si stanno rivolgendo al digitale per supplire alla chiusura dei musei fisici. Continua a leggere Liberalizzare le immagini di opere d’arte: c’è chi lo fa (e non è in Italia)

mostra etruschi bologna

“Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna”: la grande mostra evento a Bologna e 7 motivi per visitarla

Gli Etruschi. Chi sono costoro? Una grande mostra evento a Bologna racconta questa grande civiltà dell’Italia pre-romana. Un percorso cronologico e topografico che ci porta a fare un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio. Per tutta la … Continua a leggere “Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna”: la grande mostra evento a Bologna e 7 motivi per visitarla

Alla ricerca dell’abito da sposa di mia nonna: il Museo Etnografico Sardo di Nuoro

Qui non parlerò di archeologia, ma di antropologia, piuttosto. Ed è una storia di commozione personale e familiare. Perché il Museo Etnografico Sardo di Nuoro mi ha messo in contatto con i miei bisnonni più di quanto non possa farlo … Continua a leggere Alla ricerca dell’abito da sposa di mia nonna: il Museo Etnografico Sardo di Nuoro

Il Museo Archeologico di Olbia

Il Museo archeologico della città di Olbia è una tappa imprescindibile per conoscere l’archeologia sarda. Un’archeologia che non è solo fatta di civiltà nuragica, o dei grandi siti archeologici grandi attrattori come Tharros o Nora. L’ho visitato recentemente, e ne sono rimasta colpita. Soprattutto per un fattore: è gratuito, nonostante i servizi che offre. Continua a leggere Il Museo Archeologico di Olbia