Blogger per un giorno

Mi trovo oggi all’Istituto Mecenate di Pescara per tenere una lezione sull'”applicazione di nuovi strumenti comunicativi” (leggi: social media e blog) per la comunicazione dell’archeologia al corso in Esperto di Management dei Beni Archeologi promosso nell’ambito di Valore Abruzzo. Dire che è stata una lezione in realtà è poca roba, visto che ho annoiato gli studenti per una mattinata intera e per parte del pomeriggio con ben 4 presentazioni in pps. Li ho ammorbati dapprima con un’introduzione sul web 2.0 e i social media, poi ci siamo addentrati nel campo dell’applicazione delle piattaforme social ai beni archeologici, quindi siamo scesi più nello specifico a vedere come si possono sfruttare i social network per fare una buona comunicazione dei musei (e delle aree archeologiche). Poi per fortuna è finita la mattinata. E nel pomeriggio, in preda ad un abbiocco che ve lo raccomando (parlo di me, naturalmente), li ho intrattenuti con il mio cavallo di battaglia: usare i blog per comunicare l’archeologia.

Se dio vuole l’attività teorica finisce qui, ed ora, mentre riposo le mie corde vocali irrimediabilmente compromesse, ho dato agli studenti i compiti da fare: scrivere un blogpost relativo ad un argomento archeologico che hanno sviluppato durante il corso, tenendo conto dei consigli che hanno ascoltato poco prima. L’intento è quello di farli confrontare con l’approccio ad un linguaggio non scientifico, di farli familiarizzare con il concetto di storytelling, del quale abbiamo parlato stamani, e di farli riflettere sulla struttura e le componenti di un blogpost. La scelta delle parole chiave dovrà essere fatta con particolare attenzione, il titolo dovrà essere pertinente, magari accattivante, e le prime righe di testo dovranno esprimere fin dall’inizio il contentuto di ciò che leggeremo poi. Così i motori di ricerca faranno meno fatica a trovarci se qualche lettore cercherà proprio quell’argomento di cui trattiamo qui.

vignettablogDi loro solo una studentessa è una ex-blogger di storia dell’arte e un altro studente, nell’ambito di un corso che fece qualche anno fa, ha al suo attivo alcuni post ad argomento “patrimonio culturale”; per loro dunque non è una novità trovarsi a mediare da un linguaggio per addetti ai lavori ad un registro che si adatti a più tipi di pubblico. Per gli altri studenti invece è la prima volta che si confrontano col foglio bianco di wordpress.

Questa è un’esercitazione, e voglio ospitare sul mio blog i post che scriveranno, dopo che li avremo commentati insieme. Li ospito sul mio blog da qui in avanti come guestpost. Vi invito a leggerli, e perché no a commentarli fornendo un feedback alla fine della lettura; vogliamo sapere se siamo riusciti nell’intento di comunicare in maniera efficace i nostri contenuti: siamo riusciti a far arrivare il messaggio? Potevamo farlo meglio? Linguaggio troppo difficile? Troppo criptico? O al contrario troppo terraterra? Contenuto banale? Inconcludente? O al contrario molto circostanziato? Chiedo a voi di esprimere il vostro giudizio perché è a voi, lettori di blog, che ci rivolgiamo: non scriviamo per noi stessi, ma è a voi che vogliamo raccontare l’archeologia nei suoi vari aspetti. Il vostro giudizio è importante: ci aiuta a crescere, mi aiuta a capire dove dobbiamo ancora migliorare.

la classe di esperti in management dei beni archeologici, oggi occasionalmente "blogger per un giorno"
la classe di esperti in management dei beni archeologici, oggi occasionalmente “blogger per un giorno”

Tra i testi che leggerete la maggior parte è dedicata al castello/museo bizantino di Crecchio,che il gruppo di studenti ha visitato nel corso delle lezioni, uno è dedicato all’area archeologica di Fossa, altra meta delle visite effettuate durante il corso, uno è una introduzione al Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio per chi non ha dimestichezza con la legislazione dei Beni Culturali italiani e però vuole capirne qualcosa in più.

Non mi resta che dirvi “buona lettura”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...