2 pensieri su “Archeologi sottoterra: l’inchiesta de “L’Espresso”

  1. Questo articolo è scritto molto bene ed espone perfettamente il problema.

    Sono uno di questi archelogi, uno di coloro che per passione si abitua per forza di cose a rari stipendi, frutto di collaborazioni di vario genere con enti pubblici e ditte di scavo. Bellissimo per chi si accontenta e non ha programmi a lungo termine, ma chi vuole farsi una famiglia? Un mutuo? Quasi impossibile…chissà se arriverò anche io tra qualche anno a dover scegliere, nell’impossibilità di ottenere entrambe le cose, a cosa rinunciare?

    Ogni tanto scrivo anche io qualcosa di inerente a questo argomento, chissà se un po’ alla volta la sensibilità aumenta nei confronti di questi poveri archeologi che “scopettano quattro sassi” come si suol dire…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...