”L’archéologie préventive, ce n’est pas le gendarme de l’aménagement”

Voglio proporvi l’intervista pubblicata sul sito francese actu-environnement, un’intervista a Jean-Paul Demoule, presidente dell’INRAP, l’Istituto Nazionale francese di Archeologia Preventiva, il “braccio armato”, se così lo si può definire, dello stato in materia di ricerche archeologiche.

In Italia un organismo analogo non c’è, mentre sono evidenti gli stessi problemi: carenza di fondi per la ricerca archeologica preventiva, che viene spesso e volentieri osteggiata, a fronte di un patrimonio culturale ancora da scoprire incredibilmente ricco e ce vale la pena di studiare e di conoscere, anche se questo vuol dire rallentare i lavori pubblici…

http://www.actu-environnement.com/ae/news/archeologie_preventive_7175.php4

A lettura ultimata di quest’intervista viene da dire semplicemente “tutto il mondo è paese”…

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...