Lux in Arcana: l’app

L’avevo promesso e lo faccio: ecco una breve presentazione dell’app della mostra Lux in Arcana, ai Musei Capitolini. L’app è scaricabile gratuitamente, sia su dispositivi IOS che Android, com’è giusto che sia per rispondere alle esigenze del mercato (non come I-mibac top 40, di cui sto ancora aspettando l’app per Google Play). Poiché i contenuti sono piuttosto pesanti, però, Lux in Arcana può essere scaricata solo in modalità wi-fi, con l’evidente problema, per chi non ha disponibilità di wi-fi, di poterne usufruire sul momento (non ho fatto la prova, ma dubito che ai Capitolini ci sia la rete wi-fi disponibile … Continua a leggere Lux in Arcana: l’app

Lux in arcana: ai Capitolini sono esposte pagine di storia

Non sei preparato, quando entri nella Sala degli Orazi e Curiazi di Palazzo dei Conservatori. Certo, sai indicativamente cosa troverai esposto, visto che hai scelto di visitare questa mostra, tuttavia non ti aspetti di trovarti lì davanti, primo documento che apre l’esposizione, nientemeno che l’abiura di Galileo, uno dei documenti più controversi della storia della Chiesa nei suoi rapporti con la scienza. La firma di Galileo Galilei in calce all’abiura Inizio d’impatto, dunque, per una mostra evento che espone per la prima volta fuori dalla Santa Sede i 100 documenti forse più importanti di tutto l’Archivio Segreto Vaticano. L’impatto mediatico … Continua a leggere Lux in arcana: ai Capitolini sono esposte pagine di storia